BIM MANAGEMENT QUALIFICATO ICMQ

Descrizione: È in vigore da gennaio 2019 il D.M. 560/17 attuativo dell’art. 23 del D.Lgs. 50 del 2016 (Codice dei Contratti Pubblici) che definisce l’obbligo progressivo di metodi e strumenti elettronici per la modellazione nelle fasi di progettazione, costruzione e gestione delle opere e relative verifiche. Tale obbligo, di derivazione comunitaria, risulta confermato da tutte le modifiche e integrazioni legislative intervenute in materia di appalti. 
Il BIM è dunque diventato per le Pubbliche Amministrazioni un obbligo, oltre che un’opportunità; ma per un’implementazione efficace ed efficiente occorre la consapevolezza della metodologia BIM negli appalti pubblici, così come prevista dalla norma tecnica UNI 11337-7:2018. A tal fine, tutte le Amministrazioni che adottano il BIM, anche prima delle date obbligatorie, devono preventivamente adempiere all’obbligo di formazione sul BIM ai sensi dell’art. 5 del decreto. 
Il Corso fornisce le competenze sia di tipo tecnico-informatico sia di tipo giuridico-amministrativo per affrontare correttamente gli adempimenti previsti dal legislatore e favorire il ricorso al BIM come modello di gestione per la progettazione, la realizzazione e la manutenzione di un’opera pubblica.
Durata: 19 ore  
Quota d’iscrizione*: 380,00€‎ + IVA se dovuta. 

*il corso è gratuito per gli iscritti all’associazione ASMEL

 

Codice MEPA: 11
torna all'inizio del contenuto